Google+
Facebook Twitter Gplus Flickr LinkedIn Google Maps E-mail RSS
formats

Perché cerchiamo il bello

Il fascino che attrae è prima di tutto il facilitatore dell’incontro. Esistono però almeno 2 tipi di bellezza: quella universale e quella che nasce in risposta alla contingenza storica.

La prima ha delle regole come ad esempio la regolarità dei tratti e l’armonia del corpo, a cui poi aggiungere dei particolari come la carnosità della bocca o la grandezza (dilatazione) delle pupille (che statisticamente viene vista come attributo di bellezza). Mentre per quanto riguarda la contingenza storica, il bello diviene legato alla cultura ed alla società. Un esempio di questi ultimi anni sono gli occhiali, la barba, l’utilizzo di elementi e abbigliamento di tendenza che i programmi televisivi e/o i nuovi media dicono essere trendy. A questi dobbiamo poi aggiungere le proiezioni personali spesso inconsce e quindi istintive.

La bellezza è poi collegata all’autostima poiché agevola, come accennato all’inizio, le relazioni sociali e l’approvazione degli altri. Così la considerazione di sé dipende da fattori che poco hanno a che fare con la verità oggettiva del proprio aspetto, ma sono legati piuttosto all’immagine interiore, ai contenuti cognitivo-emozionali che l’individuo è in grado di maturare nel corso della propria vita. Per esempio un bimbo bello ma non accudito, che non ha ricevuto il rispecchiamento positivo delle figure di accudimento, confermerà a se stesso di non valere e di non piacere.

Sarà quindi la storia soggettiva (e non il riscontro oggettivo) ad orientare la visione che ogni individuo svilupperà di sé e degli altri.

Mai come oggi l’ampia richiesta di trattamenti di bellezza, ricerca di forma perfetta e di chirurgia estetica denuncia il bisogno esasperato di ciò che non si è avuto nel proprio percorso di vita. L’avvenenza estetica pare dote imprescindibile per stare nel mondo ed essere accettati. Il corpo è diventato un oggetto (soma) slegato dalla persona (psiche) con tutti i disagi che questa scissione comporta. Allora importante è riscoprire la propria complessiva bellezza tornando ad essere se stessi, consapevoli delle proprie peculiarità ed unicità.

Per maggiori informazioni

roberto.ercolani@psicologoweb.net

0549.887412 – 349.3520327

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments