Google+
Facebook Twitter Gplus Flickr LinkedIn Google Maps E-mail RSS

Cosa comprende

escher spirali

La psicologia si sviluppa attraverso diverse teorie che, con lo scopo di far ri-ottenere lo stato di benessere al paziente, propongono metodologie di intervento molto diverse tra di loro. A titolo esemplificativo, riporto alcune teorie:

 

  • Psicologia della Gestalt il cui fondamento è che “l’insieme è più della somma delle parti”;
  • Psicoanalisi per cui esiste una parte irrazionale e nascosta definita “inconscio”;
  • Cognitivo-Comportamentale che definisce la mente come unico oggetto di studio, ponendo l’attenzione sul comportamento osservabile degli organismi viventi definendo l’importanza dello schema “stimolo-risposta”;
  • Neuropsicologia che può essere riassunta nelle parole di L. Mecacci «La psicologia si occupa dei “giochi” della mente, studia le partite che le persone giocano fra loro e le neuroscienze studiano i mezzi con cui giocare: un bastone può servire al battitore per colpire la palla che il lanciatore gli lancia in una partita di baseball, ma lo stesso bastone può servire a qualcun altro per rompere la faccia di un amico».

La Psicologia Transpersonale, che opera per la realizzazione del sé, per il risveglio della natura spirituale di ogni individuo e delle sue qualità più genuinamente umane.

Infine nella Psicologia Psicodinamica l’accezione “dinamica” sta ad indicare prevalentemente l’estensione di forze o attività psichiche che possono interagire o entrare in conflitto, dando origine a caratteristiche di personalità e comportamenti che, se pervasivi e disadattivi, sono considerati come sintomi di un disturbo psichico.

Bisogna tenere presente che il conflitto è dato dalla opposizione tra potenti forze inconsce che richiedono l’espressione e la soddisfazione immediata, e forze opposte che impongono un controllo, e limitano l’espressione reprimendola o permettendone la soddisfazione in modalità socialmente accettabili. Il conflitto, in altri termini, può essere concettualizzato come la contrapposizione tra un desiderio ed una difesa contro il desiderio stesso.

La maggior espressione di questo conflitto è individuabile nella patologia psicosomatica, ovvero in quelle sintomatologie corporee in cui viene esclusa l’origine organica (ad esempio colon irritabile, disfunzioni sessuali, dermatiti…).

Corpo e mente non sono due mondi separati, ma parti in continua influenza reciproca. La psicosomatica pone in relazione il mondo emozionale ed affettivo con il disturbo (che si propone nel “soma”) occupandosi di capire l’influenza che l’emozione esercita sul copro e le sue affezioni.

Potremmo semplificare la patologia psicosomatica come un conflitto interiore che si esprime attraverso il corpo.

 

Approfondisci con i Campi di applicazione della Psicologia