Google+
Facebook Twitter Gplus Flickr LinkedIn Google Maps E-mail RSS
Home Progetti

Progetti

IN EVIDENZA

La dipendenza da nicotina… è un problema?

dipendenza tabagicaValuta come smettere di fumare cliccando sul logo qua a fianco (visualizzerai la brochure che potrai anche scaricare).

Il Ministero della Salute italiana ha stilato un interessante rapporto sui danni provocati dalla sigarette clicca qui per consultarlo!


Libero di volare… percorso contro la paura del volo.

paura del voloIl dott. Roberto Ercolani, partecipa al progetto “Gabbiano contro la paura del volo”, clicca a fianco per visualizzare la locandina.


Progetto “Gruppo aiuto”

gruppo aiutoAttraverso una serie di incontri settimanali, si vuole dare la possibilità di mettersi in discussione all’interno di sedute di gruppo, studiate per far emergere le risorse attraverso l’utilizzo di procedure guidate.

I gruppi chiusi partono al solo raggiungimento del numero minimo di partecipanti.


Progetto “L’arte di prendersi cura del Sé”

arte e cura del séAttraverso degli incontri a cadenza mensile (solitamente il primo venerdì del mese), senza vincoli di continuità, si da la possibilità a chiunque, di mettersi in discussione e di ricercare le proprie risorse interiori.

Progetto attivo attraverso un gruppo aperto dal 2016.


Progetto “L’officina delle emozioni”

l'officina delle emozioniAttraverso un ciclo di incontri a cadenza settimanale, su 3 livelli, si affronterà un importante lavoro sulle emozioni individuali e del gruppo.

Gli incontri si svolgono solo con gruppi minimi di 6 persone.


Laboratorio Massaggio Neonatale

Il massaggio del bambino è un metodo di massaggio nato negli Stati Uniti e diffusosi recentemente anche in Italia. La tecnica si ispira al massaggio indiano, a quello svedese, alla riflessologia plantare. Clicca per maggiori informazioni


Sostegno alla genitorialità

Il primo passo terapeuticamente importante per affrontare un problema è chiedere aiuto per il proprio bambino. In bambini molto piccoli spesso le difficoltà sono legate al ritmo sonno/veglia, l’alimentazione, enuresi, encopresi, con la crescita si presentano difficoltà nella gestione della rabbia, disturbi d’ansia, paure, gelosie, ansia di separazione, disturbi psicosomatici, difficoltà scolastiche, tali situazioni disorganizzano l’equilibrio famigliare.

Clicca per scaricare maggiori informazioni sul progetto

Per rispondere alla domanda: “perché mio figlio non mi ascolta?” sono previsti i primi 2 incontri mercoledì 23 Ottobre e mercoledì 6 Novembre (clicca per avere maggiori informazioni sui prossimi appuntamenti)