Google+
Facebook Twitter Gplus Flickr LinkedIn Google Maps E-mail RSS
Home Posts tagged "psicologia"
formats

Cattivi propositi

Come ogni nuovo inizio, il mese di Gennaio è fatto di propositi per l’anno che verrà. Molto spesso però, la maggior parte di tali propositi risultano essere gli stessi che non sono stati assolti nell’anno precedente. Un anno è fatto di 365 giorni (il 2020 di 366) e quindi di tante possibilità di fare quello

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

«Continuerai a farti scegliere o finalmente sceglierai»

Come affermava J.P. Sartre, è impossibile non scegliere, poiché anche la non scelta corrisponde ad una scelta. Qualsiasi scelta causa ansia, che può essere più o meno alta a seconda di alcune caratteristiche di personalità. La sicurezza, ad esempio, permette di fare scelte in maniera più impulsiva, ma proprio per la troppa facilità con cui

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

La scelta amorosa

Amore e innamoramento si differenziano sia per intensità che per qualità. Se da una parte l’innamoramento è il presupposto per poter provare il sentimento dell’amore nei confronti di una persona, ci si deve ricordare che la fase dell’innamoramento ha una durata ben definita, che varia da soggetto a soggetto. L’innamoramento, per definizione, può accadere “frequentemente”

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

Pigri o depressi?

Dopo le feste, per chi non ha già ripreso il lavoro (o lo studio), si ritorna alla normalità. In questo periodo è molto comune che si faccia avanti la pigrizia. Il brutto tempo spinge a rifiutare gli inviti ad uscire, la confusione subita durante le feste ricorda la bellezza della tranquillità domestica, il tepore delle

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

Il dilemma del porcospino

Arthur Schopenhauer attraverso la metafora del bisogno di calore dei porcospini, e della difficoltà nell’avvicinarsi l’uno all’altro nella ricerca del calore, spiega molto bene il rispetto dello spazio vitale che c’è tra gli individui. Se infatti il porcospino si avvicina troppo, la sua invasione dello spazio lo porta a pungersi e allo stesso tempo a

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

“Mi lamento, quindi esisto”

Se Cartesio fosse ancora vivo, oltre ad avere la vetusta età di 422 anni, forse esprimerebbe la certezza indubitabile che l’uomo ha di se stesso in quanto soggetto pensante con le parole: “mi lamento, quindi esisto”. Potremmo usare decina di proverbi come “l’erba del vicino è sempre più verde” o “a chi troppo e a

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

Estate e voglia di “sballo”

Con la fine della scuola inizia il tempo della spensieratezza per chi ha tenuto la testa sui libri per tutto l’inverno. Feste in spiaggia, eventi mondani, occasioni per non pensare… sembra tutto normale, ma normale può non esserlo! Statisticamente per un ragazzo che comincia a fumare nella prima adolescenza, dai 13 ai 15 anni, il

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

Psicologia del Benessere

Molte persone sono abituate a pensare che dallo psicologo si vada solo in presenza di una malattia, ma non è sempre così. La psicologia, infatti, si è sempre occupata di problemi riguardanti la salute e la malattia, tuttavia sarebbe più corretto parlare di psicologia del benessere. Dietro ad una manifestazione di malattia, si nasconde spesso

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

Essere Padre

Domani, tradizionalmente, sarà la Festa del Papà. Ma cosa vuole dire essere padre? Nel passato questo ruolo lo si acquisiva nel momento in cui si prendeva in braccio il proprio figlio. Oggi non è più così, poiché quasi come le madri, i padri sono più capaci di vivere l’attesa nella preparazione al compito che li

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

Il Giallo delle Donne

Ora che l’8 marzo è superato, che ne rimane della festa della donna? Nel tempo, la data dell’8 marzo si è adattata ai modelli che la società attuale eroga, creando occasione di incontro per numerose donne che, accordatesi con il gruppo di amiche (gli uomini sono solitamente esclusi!) si ritrovano a trascorrere la serata in

Continua a leggere….

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments